Come affrontare le festività e gli eccessi di cibo senza troppi sensi di colpa

[vc_row type=”in_container” full_screen_row_position=”middle” scene_position=”center” text_color=”dark” text_align=”left” overlay_strength=”0.3″][vc_column column_padding=”no-extra-padding” column_padding_position=”all” background_color_opacity=”1″ background_hover_color_opacity=”1″ width=”1/1″ tablet_text_alignment=”default” phone_text_alignment=”default”][vc_column_text]

Nel periodo delle festività natalizie molti di voi si rassegneranno al fatto di accumulare un piccolo rotolino all’altezza dell’ombelico o all’altezza dei fianchi. Ma è possibile, durante queste feste, concedersi qualche sfizio senza sensi di colpa e senza far aumentare le cifre sulla nostra bilancia? ASSOLUTAMENTE SI!

Non esiste alcun panettone o pandoro che tenga se riusciamo a compensare gli eccessi calorici con alcune tecniche semplici e alla portata di tutti.

Una soluzione ottimale per cercare di creare meno danni possibili durante un periodo così ricco di chilocalorie è sicuramente quella di muoversi più del solito. Una camminata durante le prime ore del mattino, magari a digiuno, può essere una giusta soluzione per chi abitualmente non pratica sport ad alta intensità.

Ma quello che più di tutto ci interessa è cercare di capire come comportarti dal punto di vista alimentare.

I nostri consigli

Vediamo alcuni suggerimenti.

Adottare delle piccole pratiche di digiuno è su tutte la scelta da prediligere per evitare di accumulare troppe chilocalorie nel nostro corpo che inevitabilmente si trasformeranno in grasso. Si potrebbe partire con un digiuno depurativo di 16 ore a partire dalle 8 della sera precedente fino alle 13 del giorno successivo, evitando la colazione a seguito di una cena abbondante.

In parole povere cerchiamo di ridurre il numero dei pasti durante il giorno preferendo un singolo pasto più abbondante. L’ideale, in linea generale, sarebbe assumere 4 pasti al giorno, vero, ma ci sono delle eccezioni, durante le feste ad esempio. E’ inevitabile consumare pietanze più elaborate con condimenti generosi e dolci di vario tipo in questi giorni. Un classico, inoltre, è consumare la frutta secca (noci, mandorle e nocciole) dopo il pranzo natalizio, magari associati ad una quantità copiosa di mandarini (uno tra i frutti più zuccherini).

Purtroppo è una cosa non proprio salubre in quanto la frutta secca è di per sé molto calorica in quanto molto grassa, in più, associata agli zuccheri dei mandarini crea un connubio tutt’altro che benefico.

Paradossalmente la frutta secca risulta essere un alimento funzionale che andrebbe consumato durante tutto l’anno. Ma in pochi lo fanno.  Magicamente però ci si ricorda dell’esistenza di tale categoria di frutta durante il periodo meno appropriato dell’anno. Quindi se possiamo eliminarli in concomitanze delle feste per fare spazio a dei dolcetti farete una scelta giusta.

Un’altra tecnica è quella di prediligere dolci preparati in casa dalla nonna, dalla mamma o da voi, che di sicuro saranno più salubri di quelli industriali. Per chi ha grande volontà può cimentarsi nella produzione di un pandoro o panettone fatto in casa che vi darà una gratificazione altrettanto gradita e sicuramente un minor senso di colpa.

Infine veniamo agli alcolici, non è capodanno senza bollicine. E’ una utopia pensare di eliminarli del tutto, ma ricordiamoci di essere misurati. La regola del bicchiere di vino al giorno, magari rosso, vale anche a Natale.

Buone feste a tutti!

 

Vuoi una piano alimentare personalizzato per le tue esigenze abbinato ai giusti esercizi fisici? Scopri il  nostro servizio Madjourney![/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row type=”full_width_background” full_screen_row_position=”middle” bg_image=”1025″ bg_position=”center center” bg_repeat=”no-repeat” parallax_bg=”true” parallax_bg_speed=”slow” scene_position=”center” text_color=”light” text_align=”left” top_padding=”40″ bottom_padding=”40″ overlay_strength=”0.3″][vc_column column_padding=”no-extra-padding” column_padding_position=”all” background_color_opacity=”1″ background_hover_color_opacity=”1″ width=”1/1″ tablet_text_alignment=”default” phone_text_alignment=”default”][vc_text_separator title=”Contattaci per una consulenza o per qualsiasi informazione”]

[/vc_column][/vc_row]